INT. AUT. MAGN., 1P+N, C6, 1,5KA

2CSY1304MS

Int. aut. magn., 1P+N, C6, 1,5 kA, nero

Maggiori dettagli

gestito

35,49 €

Dettagli

Apparecchio di protezione 2CSY1304MS

Gli interruttori automatici magnetotermici e gli interruttori automatici magnetotermici differenziali proteggono contro le sovracorrenti e le correnti di guasto a terra dei circuiti terminali.

Indicazioni per l’installazione e il funzionamento

Utilizzare in luoghi asciutti e non polverosi.
– Temperatura compresa tra -5 °C e +40 °C.
– I doneità di installazione a monte di una presa o di un apparecchio per la protezione contro sovraccarichi e corto circuiti delle apparecchiature e, allo stesso tempo, per la protezione degli utenti contro le tensioni di contatto.

– La sensibilità (corrente di intervento differenziale) di 10mA e l’idoneità di funzionamento anche in presenza di correnti di guasto non sinusoidali (correnti alternate miste a correnti pulsanti unidirezionali) permettono di classificare i dispositivi di protezione della gamma Mylos come “differenziali di tipo A” (identificati dal simbolo ), particolarmente adatti alla protezione di:

  • di elettrocuzione (bagni, docce, cucine ecc.), come prescritto dalle Norme CEI;
  • prese di alimentazione di utenze in classe I con circuiti elettronici (computer e accessori, bilance elettroniche, macchine da scrivere elettroniche, registratori di cassa ecc.). Nelle reti domestiche e del terziario sono spesso presenti correnti di guasto non sinusoidali aausa dell’impiego negli apparecchi domestici di schede elettroniche.

– La parte elettromagnetica degli interruttori garantisce la protezione contro i sovraccarichi e i corto circuiti; la parte differenziale dei dispositivi, per valori di corrente di 10mA, assicura la protezione delle persone contro le tensioni di contatto.
– Chiusura del circuito: premere manualmente la leva dell’interruttore in corrispondenza del simbolo “I”.
– Apertura del circuito:

  • corrispondenza del simbolo “0” oppure il tasto di prova di colore giallo (test);
  • automaticamente, per intervento termico (sovraccarico) magnetico (corto circuito) o differenziale (corrente di guasto a terra).

– I l dispositivo non deve essere usato come interruttore di manovra.
– Per verificare la corretta installazione e il comportamento dell’interruttore, mensilmente deve essere premuto il tasto di prova di colore giallo (test). Se il dispositivo è correttamente installato e alimentato, l’interruttore scatta, altrimenti è necessario avvisare immediatamente il tecnico
installatore in quanto la sicurezza risulta compromessa.
Dopo il test, occorre premere il tasto principale in corrispondenza del simbolo “I” per riarmare l’interruttore.
– I ntervento magnetotermico con caratteristica “C” (vedere diagramma di intervento corrente-tempo riportato di seguito).
– Esecuzione bipolare con un polo protetto + N, tipo A per correnti di guasto alternate e pulsanti unidirezionali.
– Corrente di intervento differenziale (sensibilità) IΔn 10mA; il collegamento dell’interruttore deve essere effettuato secondo lo schema elettrico riportato di seguito.

Funzioni
– Led frontale verde di segnalazione di funzionamento regolare: presenza di tensione di rete e di circuito chiuso.
– Controllo della temperatura interna: l’interruttore opera in automatico l’apertura del circuito non appena viene superata la soglia di sicurezza.
– Funzione di autotest per il controllo della continuità elettrica del circuito interno differenziale (in assenza di continuità si verifica l’apertura dell’interruttore).
– Apertura del circuito qualora si presentino tensioni superiori alla soglia predefinita all’ingresso dell’interruttore (per esempio, in sistemi trifase 380V~ l’interruttore impedisce l’erroneo collegamento di “fase-fase”, al posto di “faseneutro”).

Caratteristiche
– Organo di comando principale a leva: simbolo “I” (circuito chiuso); simbolo “0” (circuito aperto).
– Led frontale di segnalazione della presenza di tensione di rete e di circuito chiuso.
– Tasto di prova di colore giallo (test) per la verifica del corretto funzionamento del dispositivo.
– Morsetti protetti con viti imperdibili per il serraggio di due conduttori fino a 4 mm2 ciascuno.
– Costruzione della parte magnetotermica secondo quanto prescritto dalle Norme EN 60898 e IEC 60898.
– Costruzione della parte differenziale secondo le Norme EN 61009 e IEC 61009.
– Tensione di alimentazione: 120-230V~ ±10% 50-60Hz.


La linea di alimentazione può essere collegata sia ai morsetti superiori sia a quelli inferiori dell’interruttore, che deve essere installato a valle di un interruttore differenziale generale (Norma CEI 64-8/5, par. 532.2.2.2).
La tensione di rete determina il funzionamento (Norma IEC 1009-1, par. 4.1.2).

Assistenza tecnica alla progettazione del tuo impianto compresa nel prezzo degli acquisti. Richiedila per poterti aiutare. 

Accessori

16 altri prodotti della stessa categoria:

Scarica

Myols Ultra, placche speciali

Scegliere è esplorazione, movimento di pensiero, libertà. Scegliere significa vestire la propria personalità, rendere tangibile il proprio stile.

Scarica (2.23M)

Mylos. Serenità a portata di man

C’è chi lo chiama sistema integrato. E chi sistema domotico. C’è chi la definisce una soluzione tecnologica esclusiva e chi aggiunge che ha un design allo stato dell’arte. Noi l’abbiamo chiamato Mylos ed è un modo di vivere la propria abitazione nel comfort più totale, in completa sicurezza, in piena armonia con il proprio stile. Tu, se preferisci, chiamala serenità.

Scarica (5.75M)

Mylos. La vita diventa serena

Il design ha il senso della misura, la tecnologia lascia ampio spazio all’emozione.

Scarica (2.68M)